Venerdì di Quaresima: Via Crucis in Parrocchia

Nonostante il delicato periodo che stiamo vivendo, come in ogni venerdì del tempo di Quaresima ci fermiamo a meditare il mistero della passione, morte e risurrezione di Gesù. Alle ore 17.30, dunque, in Parrocchia vivremo la pia pratica della Via Crucis, che sarà seguita dalla S. Messa. Ricordiamo che nei venerdì di Quaresima è prescritta Leggi di piùVenerdì di Quaresima: Via Crucis in Parrocchia[…]

Coronavirus: sospeso il catechismo fino al 15 marzo

A seguito delle recenti disposizioni governative, recepite dal Comune di Scordia e dalla Diocesi di Caltagirone, avvertiamo che sabato 7 e 14 marzo sono sospesi gli incontri di catechismo. Resta invece confermata la celebrazione di tutte le Messe ai soliti orari, ma con le già vigenti misure igieniche di cautela, lasciando ai fedeli la libera Leggi di piùCoronavirus: sospeso il catechismo fino al 15 marzo[…]

Completati i lavori di ripristino del tetto

Cari fedeli, sono stati finalmente completati i lavori di ripristino della copertura della falda occidentale del tetto della nostra chiesa, danneggiata a seguito del forte vento dello scorso 6 gennaio. Ringrazio, a nome della Comunità, i fedeli vicini e lontani che hanno offerto un contributo per aiutare la Parrocchia a sostenere le spese necessarie, la Leggi di piùCompletati i lavori di ripristino del tetto[…]

Primo venerdì di Quaresima: Via Crucis in Parrocchia

Nel primo venerdì di Quaresima, ci fermiamo a meditare la Passione del Signore con il pio esercizio della Via Crucis, che celebreremo in Parrocchia alle ore 17.30, e che sarà seguito dalla S. Messa. Ricordiamo che nei venerdì di Quaresima è prescritta l’astinenza dalle carni. Santa Madre, deh, voi fate che le piaghe del Signore Leggi di piùPrimo venerdì di Quaresima: Via Crucis in Parrocchia[…]

Coronavirus: misure igieniche di cautela per le Celebrazioni

Avvertiamo che già dalla Celebrazione di questa sera, mercoledì delle Ceneri, anche nella nostra Parrocchia saranno osservate le misure igieniche cautelative disposte dalle Autorità nelle circostanze del momento a tutti note. In particolare, secondo il comunicato stampa diffuso dalla Conferenza Episcopale Siciliana, sarà svuotata l’acquasantiera all’ingresso della chiesa. Durante le Celebrazioni, inoltre, sarà evitato lo Leggi di piùCoronavirus: misure igieniche di cautela per le Celebrazioni[…]

Mercoledì delle Ceneri: inizio della Quaresima

Domani, 26 febbraio, la Chiesa celebra il Mercoledì delle Ceneri. Si tratta di una celebrazione penitenziale che dà inizio al tempo forte della Quaresima. L’imposizione delle Ceneri sul capo è un gesto che ci invita alla conversione, alla quale siamo chiamati in questo tempo, per giungere con animo rinnovato alla Pasqua del Signore. In Parrocchia, Leggi di piùMercoledì delle Ceneri: inizio della Quaresima[…]

Scuola Teologica di Base. Inizia oggi il secondo semestre di studi

Inizia oggi il secondo semestre alla Scuola Teologica di Base “I. Marcinò” della Diocesi di Caltagirone, di cui il nostro parroco, don Matteo Malgioglio, è Responsabile. In particolare, in questo semestre, nella sede di Scordia (locali pastorali di Gesù Redentore), don Matteo terrà un corso dal titolo “Credo in Gesù Cristo”. Sarà una occasione preziosa Leggi di piùScuola Teologica di Base. Inizia oggi il secondo semestre di studi[…]

Da 7 anni in mezzo a noi. Buon anniversario, don Matteo!

Sono passati 7 anni da quando è arrivato in mezzo a noi. E in questo giorno così importante, rivolgiamo al nostro Parroco, don Matteo Malgioglio, i più cari e affettuosi auguri di buon anniversario! Lo ringraziamo per tutto quello che ogni giorno fa per noi, e per la passione e l’affetto con cui ci accompagna Leggi di piùDa 7 anni in mezzo a noi. Buon anniversario, don Matteo![…]

San Biagio: tradizionale benedizione della gola

Domani, 3 febbraio, la Chiesa celebra la festa di San Biagio, vescovo e martire, protettore contro le malattie della gola. Il patronato è dovuto alla guarigione di un bambino che rischiava di soffocare per una spina di pesce che gli si era fermata nella gola. Il bambino fu portato da San Biagio, il quale fece Leggi di piùSan Biagio: tradizionale benedizione della gola[…]